Per presentare una CILA devo indicare l'impresa esecutrice dei lavori?

Il Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 6-bis, com. 2 prevede che la CILA contenga anche i dati identificativi dell'impresa alla quale si intende affidare la realizzazione dei lavori. La modulistica pubblicata sullo sportello telematico risponde a questo requisito normativo ed è conforme a quella approvata da Regione Lombardia con Decreto del Dirigente di Struttura 12/05/2021, n. 6326, la quale ne prevede a sua volta l'indicazione. 

Solo in caso CILA condizionata o in sanatoria è possibile dichiarare, rispettivamente, che l'impresa esecutrice sarà individuata prima dell'inizio dei lavori oppure che, trattandosi di opere in sanatoria, non è nota.

Ultimo aggiornamento: 04/04/2023 17:00.52